Pubblicità posto dirigenziale disponibile presso l’E.R.S.U. di Catania

Pubblicità posto dirigenziale disponibile presso l’E.R.S.U. di Catania. – Art. 36, comma 10 del CCRL Area della Dirigenza.

Nel rispetto della normativa vigente che prescrive una adeguata pubblicità, ai sensi del comma 10 dell’art. 36 del vigente CCRL – Area Dirigenziale e visto il Decreto del Direttore n.428 del 29/05/2018 si rende noto che è intendimento di questo Ente provvedere alla copertura del seguente posto dirigenziale:
U.O.I “Borse di Studio”

  • Concorsi e benefici
  • Gestione informatica dei concorsi −
  • Attività culturali
  • Ufficio Tecnico

Così come previsto nel vigente CCRL – Area dirigenza” il presente avviso è indirizzato solo ed esclusivamente ai dirigenti del Ruolo Unico della Dirigenza regionale (RUD) in servizio presso l’Amministrazione regionale.
Costituiscono criteri per il conferimento dell’incarico dirigenziale:
• Esperienza maturata con particolare riferimento all’incarico da ricoprire;
• Titolo di studio universitario afferente prioritariamente l’area tematica tecnica o comunque coerente con l’attività svolta dalla struttura organizzativa e con la natura la finalità stessa;
• Competenze amministrative di carattere generale possedute, desumibili anche da curriculum professionale;
• Possesso di competenze (amministrative, tecniche o altre) desumibili dal curriculum vitae et studiorum e funzionali ad esercitare l’incarico per il quale si presenta istanza.
I Dirigenti del ruolo unico dell’Amministrazione regionale, in possesso del diploma di laurea, interessati a ricoprire il suddetto incarico dirigenziale, devono trasmettere i documenti di seguito indicati in formato pdf aperto all’indirizzo di posto elettronica direzione@ersucatania.gov.it o tramite PEC all’indirizzo protocollo@pec.ersucatania.it, entro e non oltre le ore 14,00 del 13 giugno 2018 esclusivamente a mezzo mail o pec:
− manifestazione di disponibilità (allegato A) debitamente sottoscritta, con allegata fotocopia di valido titolo di riconoscimento;
− curriculum vitae in formato europeo aggiornato, datato e firmato;
− dichiarazione di insussistenza delle cause di incompatibilità e inconferibilità di cui al D.lgs 8 aprile 2013 n. 39 e successive modifiche ed integrazioni
utilizzando esclusivamente il modello allegato (allegato B).
Si evidenzia che, ai sensi del comma 4 dell’art. 20 del D.lgs n. 39/2013, la dichiarazione è condizione per l’acquisizione dell’efficacia dell’incarico.

Appare opportuno evidenziare comunque che, in attuazione di quanto disposto dall’art. 49, comma 1 della L. R. 7 maggio 2015 n. 9, il consequenziale contratto individuale di lavoro, potrà essere unilateralmente risolto in presenza di sopravvenute esigenze organizzative e gestionali.
Sono condizioni ostative al conferimento degli incarichi dirigenziali le disposizione previste dall’art. 35/bis del Dlgs 165/2001 sulle regole per la prevenzione del fenomeno della corruzione nella formazione di commissioni e nelle assegnazioni agli uffici.
Nell’atto di conferimento dell’incarico dirigenziale è obbligo riportare la clausola ex art. 53, comma 16 ter del D.lgs. 165/2001 (introdotto dall’art. 1, comma 42, lettera 1 della legge 190/2012), per cui la sottoscrizione del disciplinare obbliga “i dipendenti che, negli ultimi tre anni i servizio, hanno esercitato poteri autoritativi o negoziali per conto delle pubbliche amministrazioni di cui all’art. 1, comma 2 a non svolgere, nei tre anni successivi alla cessazione del rapporto di pubblico impiego, attività lavorativa o professionale presso i soggetti privati destinatari dell’attività della pubblica amministrazione svolta attraverso i medesimi poteri”.
Ai sensi del D.lgs 196/2003 e successive modifiche ed integrazioni, i dati personali forniti dai candidati interessati al conferimento dell’incarico di che trattasi saranno raccolti e trattati, anche con l’uso di sistemi informatizzati, per l’emanazione dei consequenziali provvedimenti.
Il Titolare del trattamento dei dati è L’E.R.S.U. di Catania.
Il Responsabile del trattamento dei dati è il Direttore dell’Ente.
L’Amministrazione si riserva la facoltà di prorogare, prima della scadenza, il termine per la presentazione delle domande nonché di riaprire il termine, modificare, sospendere o revocare la procedura per ragioni di pubblico interesse, ovvero di non procedere in tutto o in parte, a seguito di sopravvenuti vincoli legislativi e/o finanziari, della variazione delle esigenze organizzative dell’Ente o dall’uso di altre modalità di individuazione del soggetto più idoneo, secondo quanto previsto dagli atti di macro-organizzazione dell’Ente.

Del presente avviso sarà data pubblicità sul sito rud.regione.sicilia.it e sul sito www.ersucatania.it.

Catania, 29/05/2018

Il Direttore
(Dott. Valerio Caltagirone)