BANDO DI SELEZIONE PER L’ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO PER LA FREQUENZA ALL’ESTERO DI CORSI DI LINGUA INGLESE–FRANCESE–TEDESCA–SPAGNOLA

 

 

Con delibera del 19/12/2013 il Consiglio di Amministrazione dell’Ersu di Catania ha aumentato a 35 il numero delle borse di studio da assegnare per la partecipazione ai corsi di lingua di cui al sottostante bando, con la seguente nuova distribuzione :

– 21 borse per corsi di livello elementare/intermedio, di cui 17 per iscritti a corsi di laurea, 2 per specializzandi, 2 per dottorandi;

– 11 borse per corsi di livello avanzato;

– 3 borse per studenti extra U.E.

 

 

BANDO DI SELEZIONE PER L’ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO PER LA FREQUENZA ALL’ESTERO DI CORSI DI LINGUA INGLESE–FRANCESE–TEDESCA–SPAGNOLA

Anno Accademico 2013/2014

 

L’Ersu di Catania assegna n. [21] 35 borse di studio dell’importo di € 1.200,00 finalizzate a soggiorni di studio all’estero per consentire la frequenza ad un corso di lingua inglese-francese-tedesca-spagnola, riservate a studenti universitari che abbiano i requisiti economici e i requisiti minimi di merito di cui all’art. 2. I corsi dovranno avere la durata di almeno tre settimane, per un numero complessivo di almeno 60 ore di lezioni per i livelli europei elementare “A” e intermedio “B”, e di almeno 100 ore per il livello europeo avanzato “C”. I corsi dovranno svolgersi presso scuole riconosciute e autorizzate dal Ministero competente del paese d’appartenenza che ha come lingua ufficiale la lingua scelta dallo studente e che non è il paese di residenza abituale di quest’ultimo.

Possono partecipare alla selezione gli studenti iscritti per l’a.a. 2013/2014 presso l’Università degli Studi di Catania a corsi di laurea, di scuole di specializzazione, di dottorato di ricerca, nonché gli iscritti a corsi per l’alta formazione artistica e musicale di cui alla legge 508/99, in possesso dei requisiti previsti per l’accesso alle prestazioni per il diritto allo studio, presso l’Accademia di Belle Arti di Catania, gli Istituti musicali Bellini di Catania e Caltanissetta, e le altre istituzioni universitarie di competenza territoriale dell’Ersu di Catania.

I partecipanti dovranno essere iscritti ad anno di corso successivo al primo e per non più di due anni oltre la durata legale del corso medesimo. Gli iscritti a corsi di laurea specialistica biennale di nuovo ordinamento, a corsi di scuole di specializzazione e di dottorato di ricerca, potranno essere iscritti anche al primo anno.

I soggiorni di studio dovranno svolgersi non oltre il mese di settembre 2014, fatta salva la permanenza dello status giuridico di studente durante il periodo di soggiorno.

La borsa verrà corrisposta per € 600,00 dopo la pubblicazione della graduatoria definitiva e la sottoscrizione della dichiarazione di accettazione della borsa e per € 600,00 previa acquisizione della documentazione richiesta relativa al percorso formativo effettuato all’estero dallo studente.

Il beneficiario della borsa è tenuto a comunicare, prima della partenza, l’Istituto (e relativo recapito) presso il quale ha prenotato il corso e a richiedere all’Istituto stesso di dare conferma all’Ersu – a mezzo mail (a.battello@ersu.unict.it) – di essere stato ammesso a partecipare al corso e, a conclusione dello stesso, di dare comunicazione dell’esito finale con giudizio motivato.

A completamento del corso, e comunque non oltre il mese di ottobre 2014, gli studenti dovranno presentare: attestato in originale di frequenza e profitto rilasciato dalla scuola presso la quale si è tenuto il corso; biglietto di viaggio con relativa carta di imbarco; documentazione in originale attestante le spese di vitto e alloggio. In mancanza dei suddetti adempimenti gli studenti dovranno rimborsare la quota pagata dall’Ersu. Verranno effettuati controlli sulla certificazione prodotta dagli studenti.


Art. 1 – DISTRIBUZIONE DELLE BORSE

Le borse saranno assegnate, fino alla concorrenza massima della somma stanziata, secondo la seguente distribuzione:

1) [12] 21 borse per la partecipazione per la prima volta a corsi di livello elementare/intermedio di una delle lingue scelte, ripartiti nelle seguenti categorie:

– ctg a) [10] 17 borse, e quelle eventualmente non assegnate nelle categorie b-c-d-e per mancanza di richiedenti, a iscritti a corsi di laurea dell’Università e delle Istituzioni per l’alta formazione artistica e musicale;

– ctg b) [1] 2 borse ad iscritto a scuole di specializzazione;

– ctg c) [1] 2 borse ad iscritto a corsi di dottorato di ricerca.

Non possono quindi partecipare alla selezione di cui alle ctg a-b-c gli studenti che hanno già beneficiato negli scorsi anni di interventi finalizzati alla frequenza di corsi di lingua all’estero erogati dalla stessa Ersu o da altre istituzioni.

2) ctg d) [7] 11 borse per la partecipazione per la prima volta a corsi di livello europeo avanzato “C” (successivo all’ultimo grado del livello intermedio) di una delle lingue scelte da parte di studenti iscritti a corsi di studio di cui alle categorie a), b) e c)

Per partecipare alla selezione di cui alla ctg d) gli studenti devono essere già in possesso di un attestato di frequenza e profitto di tutti i gradi del corso di livello europeo intermedio “B” rilasciato da idonea istituzione abilitata, anche a seguito della partecipazione a precedenti corsi organizzati dall’Ersu oppure di laurea in lingue che prevede nel piano di studi la lingua scelta.

3) ctg e) [2] 3 borse riservate a studenti di cittadinanza extra Unione Europea per la partecipazione per la prima volta indistintamente a corso di livello elementare/intermedio o avanzato, ferme restando le regole previste ai punti 1 e 2.

 

Art. 2 – FORMULAZIONE GRADUATORIE

Qualora sulla base della somma stanziata non fosse possibile concedere la borsa a tutti i richiedenti aventi diritto, si procederà alla definizione di cinque graduatorie, distinte per ciascuna delle categorie citate all’art.1, ordinate in modo crescente sulla base dell’Iseeu che non deve essere comunque superiore a € 25.000,00 tra gli studenti che alla data di pubblicazione del presente bando hanno i requisiti minimi di merito di seguito indicati relativi all’anno corrispondente al numero degli anni decorrenti dall’anno di iscrizione al primo anno del corso di appartenenza e per non più di due anni oltre la durata legale del corso medesimo:

1) per gli iscritti al primo anno dei corsi di laurea specialistica biennale, di specializzazione e di dottorato di ricerca un voto di laurea conseguito per l’acquisizione del titolo d’accesso al livello di studio superiore di 90/110;

2) per gli iscritti ad anni successivi al primo a corsi di laurea e laurea specialistica, per un numero di anni pari alla durata legale del corso di appartenenza più due:

– per il 2° anno di iscrizione = cfu 20 – per il 3° anno di iscrizione = “ 65

– per il 4° anno di iscrizione = “ 100 – per il 5° anno di iscrizione = “ 135

– per il 6° anno di iscrizione = “ 170 – per il 7° anno di iscrizione = “ 195

– per l’ 8° anno di iscrizione = “ 224

3) per gli iscritti ad anni successivi al primo ai corsi di scuole di specializzazione, di dottorato di ricerca e per gli iscritti (già in possesso di diploma di scuola media superiore) agli ultimi tre anni dei corsi di vecchio ordinamento degli istituti musicali i requisiti di merito necessari per l’ammissione previsti dai rispettivi ordinamenti

In qualunque delle categorie sopra indicate, a parità di Iseeu, prevarrà lo studente di età minore.

Per Iseeu si intende l’indicatore della condizione economica del nucleo familiare di appartenenza dello studente calcolato secondo i criteri previsti dal D.Lgs 109/98 e dal bando di concorso per borse di studio dell’Ersu dell’a.a. 2013/2014 (vedi stralcio aggiornato riportato in domanda). Il modulo di domanda è parte integrante del presente bando.

 

Art. 3 – PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Gli studenti che intendono partecipare alla selezione dovranno presentare domanda (utilizzando l’apposito modulo fornito dall’Ente scaricabile anche dal sito www.ersucatania.it ) – con firma autenticata dello studente ovvero allegando alla domanda firmata fotocopia di un documento di identità -, presso lo sportello dell’Ufficio per le Attività Culturali di Via Etnea, 570 Catania.

Alla domanda dovrà essere allegato valido e aggiornato attestazione Iseeu oppure attestazione Isee con relativa Dichiarazione Sostitutiva Unica (D.lgs. 109/98) riferiti ai redditi e patrimoni posseduti nell’anno 2012. I modelli devono essere timbrati e firmati dall’Ente che li rilascia e controfirmati anche dallo studente. In mancanza della suddetta documentazione lo studente non verrà classificato.

Gli studenti che intendono partecipare alla selezione per i corsi di lingua di livello avanzato (ctg d dell’art.1) dovranno allegare alla domanda anche un attestato di frequenza e profitto, rilasciato da idonea istituzione abilitata, riguardante la partecipazione all’ultimo grado del livello intermedio B oppure certificazione di laurea in lingue con piano di studi.

Il termine ultimo per la presentazione delle domande scadrà improrogabilmente il 17/01/2014. Per le domande inviate tramite posta farà fede la data di spedizione rilevabile dal timbro postale.

 

Art. 4 – Esito della richiesta

L’esito delle domande sarà reso noto tramite pubblicazione di graduatorie provvisorie presso la sede dell’Ersu di via Etnea n. 570 Catania e sul sito dell’Ente.

Gli studenti che vorranno ricorrere avverso le suddette graduatorie potranno presentare ricorso, in carta semplice, indirizzato al Presidente dell’Ersu di Catania, entro gg. 8 dalla pubblicazione delle stesse.

L’Ersu provvederà quindi a pubblicare le graduatorie definitive degli studenti assegnatari del contributo.

 

Art. 5 – ACCETTAZIONE DELLA BORSA

Gli studenti assegnatari della borsa dovranno sottoscrivere la dichiarazione d’accettazione presso l’Ufficio per le Attività Culturali dell’Ersu, entro gg. 10 dalla data di pubblicazione delle graduatorie definitive. In mancanza di tale adempimento, decadranno dal diritto al beneficio e si procederà a scorrere le graduatorie per le borse non assegnate.

 

Art. 6 – TRATTAMENTO DEI DATI

Ai sensi del D.lgs. 30/6/2003 n. 196, i dati personali forniti con le richieste del beneficio saranno trattati, nel rispetto del diritto alla protezione dei dati e alla tutela della riservatezza, esclusivamente per le finalità istituzionali dell’Ersu e specificatamente per tutti gli adempimenti connessi alla gestione del presente bando.

La sottoscrizione della domanda di contributo comporta pieno consenso al trattamento dei dati personali.

In relazione al trattamento dei dati in oggetto, all’interessato sono garantiti i diritti di cui all’art. 7 del decreto legislativo in argomento.

Il titolare del trattamento dei dati in questione è l’Ersu di Catania con sede in via Etnea, 570 Catania.

 

Catania, 06/12/2013

Il Dirigente Coordinatore

Ing. Francesco Sciuto

 

SCARICA LA DOMANDA >>